mercoledì 21 settembre 2011

Treccine con lo zucchero.



Ricordo ancora le treccine comprate al forno e lo zucchero che si "appiccicava"dappertutto...
Ho trovato e trovato la ricetta di queste deliziose treccine per le merende dei bimbi,semplicissime da preparare con o senza bimby,ricetta letta nel blog "panzaepresenza" di mariabianca .
Inutile dirlo,ma le mie hanno superato in bontà i miei ricordi!







"Un grande re ricevette in omaggio due pulcini di falco e si affrettò a consegnarli al Maestro di Falconeria perchè li addestrasse. Dopo qualche mese, il maestro comunicò al re che uno dei due falchi era perfettamente addestrato."E l'altro?" chiese il re."Mi dispiace, sire, ma l'altro falco si comporta stranamente; forse è stato colpito da una malattia rara, che non siamo in grado di curare. Nessuno riesce a smuoverlo dal ramo dell'albero su cui è stato posato il primo giorno. Un inserviente deve arrampicarsi ogni giorno per portargli cibo".Il re convocò veterinari e guaritori ed esperti di ogni tipo, ma nessuno riuscì a far volare il falco.Incaricò del compito i membri della corte, i generali, i consiglieri più saggi, ma nessuno potè schiodare il falco dal suo ramo.Dalla finestra del suo appartamento, il monarca poteva vedere il falco immobile sull'albero, giorno e notte.Un giorno fece proclamare un editto in cui chiedeva ai suoi sudditi un aiuto per il problema.Il mattino seguente, il re spalancò la finestra e, con grande stupore, vide il falco che volava superbamente tra gli alberi del giardino."Portatemi l'autore di questo miracolo" ordinò.Poco dopo gli presentarono un giovane contadino."Tu hai fatto volare il falco? COme hai fatto? Sei un mago, per caso?" gli chiese il re.Intimidito e felice, il giovane spiegò:"Non è stato difficile, maestà. Io ho semplicemente tagliato il ramo. Il falco si è reso conto di avere le ali ed ha incominciato a volare".
Talvolta, Dio permette a qualcuno di tagliare il ramo a cui siamo tenacemente attaccati, affinchè ci rendiamo conto di avere le ali"
Bruno Ferrero


Ingredienti:
farina 00 g. 300
burro morbido g. 50
latte ml. 150
lievito di birra g. 20
zucchero g. 50
sale un pizzico
Preparazione:
Mettere nel boccale del bimby il latte, lo zucchero, il burro morbido, il lievito di birra e impastare per 1 min. 50° vel. 4.
Poi aggiungere la farina 00 ed il pizzico di sale quindi 30 sec. vel. 6 e alla fine 1 minuto vel. Spiga.

Senza Bimby :si impastano nello stesso ordine di sopra tutti gli ingredienti



Fare delle treccine e far lievitare per 2 ore,(le nostre erano super treccine)






Spennellare con il latte le treccine ed infornare a 180° per 20 minuti circa





Appena cotte spennellare col latte e passarle nello zucchero
passarla nello zucchero semolato
Assaggiando,assaggiando son finite subitissimo


14 commenti:

  1. davvero eccezionali!bravissima!

    RispondiElimina
  2. Sono una favola sofficiosa! E poi senza uova!
    Grazie!

    RispondiElimina
  3. che bel colore e chissà che dolcezza!

    RispondiElimina
  4. sono bellissime e sembrano anche molto soffici, complimenti

    RispondiElimina
  5. Bellissime e sicuramente buonissime.

    RispondiElimina
  6. Come sono belle morbidose! Devo provare a fare queste belle treccine! Bravissima!

    RispondiElimina
  7. mi piacciono tanto queste treccine
    le provero' anch'io
    a presto ciao!!!

    RispondiElimina
  8. E non mi dici niente che le hai fatte? Sono felicissima che ti siano venute bene(più che bene)e che ti siano piaciute. E' vero che sono facilissime ed uguali a quelle delle nostre panetterie?
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. mmm ch bontà anche a quest'ora! grazie per esserti nita ai mieilettori e sono arrivata anche io fra i tuoi!

    RispondiElimina
  10. Receta exquisita me encanta ,ayer tuve el honor de preparar ésta excelente receta,me ha salido divina,seguí tus pasos muy bien explicados,saludos y grandes abrazos.

    RispondiElimina
  11. Che belle queste trecce trasmettono tanta morbidezza e sofficità!
    Cristy

    RispondiElimina
  12. mmmmm...buonissime

    RispondiElimina
  13. grazie per la ricetta li ho e fatte sono venute morbide e buone

    RispondiElimina