mercoledì 28 aprile 2010

Gigli con lenticchie e pesto di rucola







Giglio è semplicemente il nome del formato della pasta, prodotta a San Cono e ulizzata in questa preparazione per rendere il piatto ancor più particolare....



"Quando a te si apriranno tante strade e non saprai quale
scegliere, non imboccarne una a caso, ma siediti e aspetta. Respira con la
profondità fiduciosa con cui hai respirato il giorno in cui sei venuto al mondo,
non farti distrarre da nulla, aspetta e aspetta ancora, resta in silenzio ed
ascolta il tuo cuore. E quando ti parla, alzati e vai dove lui ti porta."
Susanna Tamaro
Ingredienti:
lenticchie già cotte g. 200

pesto di rucola

pasta formato giglio g. 300

Preparazione:
per il pesto di rucola: ho raccolto dal mio giardino 100 gr di rucola, ho aggiunto una manciata di pinoli e 70 g. di parmigiano, sale, peperocino e abbondante olio extravergine d' oliva per ottenere una consistenza quasi cremosa ed ho frullato tutto . Pesto veloce, saporito e semplice
Poi l' ho messo in padella .



le lenticchie le ho fatto cuocere con acqua,sale, una carota, mezza cipolla e del sedano e l' olio l' ho aggiunto a cottura ultimata

questo è il formato di pasta che ho utilizzato


dopo aver scolato la pasta l' ho unita al pesto di rucola, al quale ho aggiunto mezzo mestolodi acqua di cottura della pasta,
e alla fine ho aggiunto le lenticchie
Buon appetito

Nessun commento:

Posta un commento